//
stanza...
Il Palazzo

Il Palazzo

Il Palazzo Carafa (o Diomede Carafa, e successivamente Carafa Santangelo) è un palazzo di Napoli del XV secolo, situato nella via di Spaccanapoli.
Il palazzo venne fondato nel XV secolo e restaurato a metà del medesimo secolo come riportato nell’epigrafe in latino datata 1466: “In honorem optimi regis, et nobilissimae patriae Diomedes Carafa, comes Matalune MCCCCLXVI”. Secondo il Chiarini, che riprese notizie di Bernardo De Dominici, il progetto fu affidato a Masuccio Secondo e lo scopo della residenza era quello di ospitare i reperti dell’antichità rinvenuti nella città. Tuttavia, nell’attribuire la progettazione del palazzo, vengono avanzate altre teorie: infatti è sicuro che Angelo Aniello Fiore, scultore e architetto, lavorò con i Carafa per lungo tempo e realizzò un sepolcro alla famiglia nella chiesa di San Domenico.

Il palazzo passò al figlio di Diomede e successivamente, poiché i conti di Maddaloni non ebbero eredi, divenne proprietà del ramo dei Carafa di Columbrano, che lo ristrutturarono riportandolo ai vecchi splendori dopo anni di abbandono. Dopo la morte della duchessaFaustina Pignatelli, moglie di Francesco Carafa di Columbrano, il palazzo ritornò di nuovo nell’oblio e nel 1815 venne acquistato dai Santangelo che arricchirono il museo privato.

Annunci

Discussione

Un pensiero su “Il Palazzo

  1. grsa

    Pubblicato da fabiolandolfo | 26 maggio 2011, 17:08

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: